Skip to content
Search
Cart

MANTOVANI X POLIMODA: progetto sostenuto da LEATHER & LUXURY e LOIPELL

THINK BAG: MANTOVANI in collab with POLIMODA for MEYER

 

3° Edizione  del progetto "THINK BAG" che promuove una borsa disegnata da Daseul Choi, studentessa del POLIMODA. Choi vincitrice del contest promosso da Leather&Luxury e Loipell. Il ricavato della vendita andrà alla Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer.
THINK BAG nasce da una collaborazione avviata nel 2021 per invitare i giovani talenti di Polimoda a progettare e realizzare l’accessorio iconico per eccellenza, la borsa, sfidando le complessità che dovranno affrontare nel mondo del lavoro – come i budget, le tempistiche e le difficoltà di sviluppo idea/prototipo.
Daseul ha progettato una borsa dalle forme delicate e un design innovativo, in nappa nera con manico in acciaio: “Ispirata dalla prospettiva aerea, per questo progetto ho unito la mia esperienza nel campo dei tessuti con la passione per la pelle e i motivi, attingendo alle affascinanti forme e texture offerte dalla natura e dall’architettura. Le sovrapposizioni geometriche del manico della mia borsa ricordano le piume di un uccello, simbolo del mio brand, mentre il design vuole rendere omaggio alla bellezza mozzafiato della Città del Vaticano vista dall’alto” ha dichiarato la giovane designer.
 
 
 
Daseul Choi, insieme ad altri studenti e studentesse della scuola hanno presentato i loro progetti di fronte ad una giuria di esperti: Il fashion designer Diego Salerno, Leonardo Campidelli e Nicola Scarpini, rispettivamente Chief supply chain e Leather Goods Industrial Director di Dunhill, la giornalista Serena Isaac di The Florentine, gli artisti musicali Sarabamba, il fashion designer Edoardo Terribilini, le content creator Sofia Medina e Selvaggia May, la fashion stylist Federica Reali e il titolare di Mantovani Shop Paolo Mantovani, oltre a rappresentati di Polimoda e di Leather&Luxury e Loipell.
Il ricavato della vendita sarà interamente devoluto alla Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, per il sostegno della diabetologia dell’ospedale, un’eccellenza italiana per la cura e la salute dell’infanzia e punto di riferimento per la pediatria nazionale per ricerca, metodologie innovative di cura e per l’accoglienza del bambino.